Proverbi locali

  • Chi tè le cummudità e on se nne serve on trova confessore che gl'assorve
  • Chi tè la porvere spara, chi on la tè varda pell'aria
  • Chi sa filà fila pure co nu zippu
  • Cuiu che on vedde mai camicia quannu la vedde sella scommerdà
  • Quanno a turdi e quanno a rigli disse la olepa agli figli
  • Chi pecora se fà j'upu selle magna
  • A chi tantu lavora’ e a chi tantu spassu a chi lo vinu rusciu e a chi l’acqua egliu fosso
  • La biastima senza polepa addò reesce se recoreca
  • Gira e te reggira la biastima recasca 'n capu a chi la tira
  • Surdu che on ci sente a prima voce è signu che ju discursu 'on gli piace
  • L'acqua ella Rocca poca cenne tòcca
  • Quanno l'acqua vè dalla Rocca piglia la zappa e tòcca
  • Quanno la femmona tretteca l'anca o è puttana o poco ci manca
  • 'On è affogatu chi s'affoga all'acqua, è più affogatu chi male ci ncappa
  • Chi tè ju turdu 'n mani e non ju pela sella và a recolle 'n fregna la furtuna
  • A San Martinu apri la otte e assaggia lo vinu
  • A quello che vidi criici poco e a quello che senti on ci cree pé niente
  • Chi on sa che fa' appizzuta zippi e chi 'on tè che magnà se magna cazzi
  • Chi va a caccia senza cani torna a casa senza lepiri
  • La commare e ju compare pozzu fa' vello 'e gli pare
  • Chi 'n mocca tè lo fèle 'on po' sputà lo mèle
  • Pacienzia vita mea se paghi pena, scunti pé quanno si fattu vita bona
  • Chi amministra amminestra
  • Acqua e chiacchiere 'on fau frittegli
  • Chi gira lecca e chi stà se secca
  • Chi cerca e chi addimanna sempre trova, chi 'on va pé dimandà perde la via
  • Fino a mezzo maio a d'immermo m'arattraio
  • La mamma pé ju figliu se gliu leva gl'uccunigliu, u figliu pé la mamma se gliu ietta tuttu 'n canna
  • Trippa nea fatte capanna mo che ci si arivata alla pulenna
  • La robba fatta nfinfirinfì finisce nfinfirinfà
  • La robba degl'avaru senne và 'ncanna agliu scialacquone
  • Dagliu avaru caccosa tòcca dagliu cafarutu gnente
  • Chi compra quanno non po' venne quanno non vo'
  • Una ne pensa gl'asinu e cento gl'asinaru
  • La robba rotta gira cent'anni pé la casa
  • Ju stordellone compra a curmu e revenne a rasu
  • Chi scelle scelle conciatura trova
  • Ju satugliu on cree agl'addiunu
  • 'On so' pé gl'asini i confetti e né le mela rosa pé gli porchi
  • Quanno u bove 'om vò arà a voglia a ciufelà
  • Viddi cacà sia e menne venne fantacia
  • Chi 'on pò vatte gl'asinu vatte u mmastu
  • Chi Chi troppo s'abbassa se gli vede u cuiu
  • A predicà agliu deserto ci rimitti ju sermone, a sciacquà la capoccia agl'asini ci remitti lo sapone